Contattaci

Richiedi un appuntamento

Il primo incontro è dedicato all’analisi del problema e all’anamnesi, si valuta l’opportunità di un’intervento e l’eventuale iter valutativo dal quale si definirà il percorso più adatto alle necessità del richiedente. Potete contattarci tramite la scheda riportata qui sotto o chiamando al numero cornetta - CENTROVIVAI garden center 351 925 5817 

Prenota un colloquio

Per prenotare un colloquio potete compilare i riquadri qui sotto. Vi preghiamo di specificare il motivo del contatto e la tipologia di intervento richiesto. Successivamente al primo incontro, verranno decisi i modi, tempi e termini di una eventuale presa in carico di tipo psicologico.

Fasi del percorso di intervento in età evolutiva

Potete richiedere il primo colloquio su vostra iniziativa o su suggerimento della scuola o di uno specialista. Il primo colloquio è utile a raccogliere le prime informazioni sul problema da voi presentato, dare le prime indicazioni e valutare la necessità o meno di svolgere i passaggi successivi.

Se al primo colloquio si riscontra la necessità di un intervento, si procede alla fase di valutazione. La valutazione è costituita da una serie di incontri, definiti sulla base della problematica ipotizzata, che prevedono l’osservazione, l’utilizzo di test e di questionari. Gli incontri possono prevedere l’avvicendarsi di più. Stesura di una relazione (ove necessaria).

Vengono riportati ai genitori i risultati degli incontri di valutazione e viene dato un quadro complessivo del bambino e della fase di sviluppo nella quale si trova. Vengono poi esposti gli obiettivi e le strategie di intervento.

  • L’intervento terapeutico si basa su obiettivi definiti e condivisi. Può essere effettuato in un rapporto uno ad uno, con l’intero nucleo familiare o in gruppo (ove si riscontri l’utilità e ci sia la possibilità di costituire gruppi omogenei). Il percorso terapeutico può prevedere l’avvicendarsi di una o più figure a seconda del tipo di difficoltà riscontrate.
  • In questa fase rientrano anche i rapporti con la scuola (GLO, colloquio con i docenti, verifica di PDP e PEI)
  • Periodicamente si svolgono incontri con i genitori utili a dare aggiornamenti sull’andamento della terapia. Incontri di follow up possono essere richiesti dal terapeuta o dai genitori.
  • Raggiunti gli obiettivi prefissati si accompagna il bambino alla chiusura della terapia.

La fase di valutazione tramite test e questionari può essere omessa ove non necessaria (ad esempio quando la valutazione è già stata svolta da un’altra struttura o dove non utile al percorso terapeutico).

Fasi del percorso di intervento con gli adulti, coppie e famiglie.

Potete richiedere il primo colloquio su vostra iniziativa o su suggerimento di uno specialista. Il primo colloquio è utile a raccogliere le prime informazioni sul problema da voi presentato, dare le prime indicazioni e valutare la necessità o meno di svolgere i passaggi successivi.

Questa fase prevede un paio di incontri ed ha uno scopo conoscitivo utile a costruire le basi della relazione terapeutiaca e definire in maniera condivisa gli obiettivi del percorso.

L’intervento terapeutico si basa su obiettivi definiti e condivisi. Può essere effettuato in un rapporto uno ad uno, in coppia o in gruppo (ove ci siano i presupposti).

  • Periodicamente si ragiona insieme al paziente sugli obiettivi e sulle fasi della terapia.
  • Raggiunti gli obiettivi prefissati si accompagna il bambino alla chiusura della terapia.
Chiamaci!